Photoshop. Da dove viene l’immagine del “picco dell’indifferenza”

L’immagine, stupenda, sta facendo il giro del web e dei social. Il problema è tremendamente vero  – la nostra civiltà annega nei rifiuti, e con essa il mare – ma la foto è figlia di Photoshop.

Shareably ha messo recentemente in circolazione l’immagine con la spiaggia fatta immondizia anziché di sabbia e con i bagnanti che si comportano come se nulla fosse pubblicandola per prima in una galleria fotografica dedicata all’impatto degli esseri umani sull’ambiente e chiedendosi se abbiamo raggiunto il picco dell’indifferenza.

La domanda è lecita, ma l’attendibilità della documentazione iconografica è nulla. Shareaby cita come fonte della foto Greenpeace International, la quale a sua volta dice di averla presa da Surrealhk, un profilo Facebook  sottotitolato “La mia vita surreale ad Hong Kong” che pubblica solo immagini e video  (bellissimi tutti!) frutto di elaborazione grafica. Gli ultimi video mostrano anche, passo passo, le tappe della creazione.

La pagina di Surrealhk non dà alcuna informazione dettagliata sull’umano di riferimento. La foto del suo profilo profilo è questa

Per fare la sintesi di tutto, basta l’ultima immagine pubblicata da Surrealhk. C’è anche il video relativo al parto della medesima. Un maestro: altroché!

L’immagine della spiaggia piena di monnezza mentre i bagnanti fanno finta di niente è del giugno 2018. Didascalia: “E’ estate! Godiamoci la spiaggia! Attenzione: l’immondizia è vera e si trova a soli due chilometri dalla spiaggia di Shek O Beach”. Ha raccolto un diluvio di “mi piace” e pochissimi commenti per chiedere all’incirca: ma come, ma dove, ma davvero? Surrealhk  – va da sé -non ha degnato di risposta chi non capisce la sua arte.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *