Come sono cambiate le temperature negli ultimi 120 anni in Italia

Le strisce visualizzano l’andamento delle temperature in Italia dal 1901 al 2018. Una novità assoluta. Vengono da showyourstripes, il sito internet messo on line ieri dall’Institute for Environmental Analytics. Intuitivo ed ovvio: blu, più freddo della media; rosso, più caldo della media.

Il germoglio delle strisce italiane  è un’idea del professor Ed Hawkins (University of Reading) al quale il WMO, l’Orgnizzazione Meteorologica mondiale, ha chiesto l’anno scorso di rendere immediatamente e facilmente visibile il riscaldamento globale.

Dapprima le strisce sono state prodotte solo per le temperature globali e per pochi luoghi: l’Inghilterra centrale, gli Stati Uniti continentali (il blocco compreso fra il confine canadese e quello messicano), l’Australia, la Germania…

Ora invece è on line showyourstripes, il database dal quale è possibile ricavare le strisce relative alle temperature di ogni Paese.

Ciascuna delle strisce che compongono il quadro complessivo rappresenta la temperatura media nazionale di un singolo anno, a cominciare dal 1901 (a sinistra) per finire nel 2018. I dati sulle temperature annuali sono attinti dal Berkeley Earth. Il confine fra il rosso e il blu è dato dalla temperatura media nazionale nel periodo 1901-2000.

Qui sotto, le strisce relative alle temperature globali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *