Quanti sono i lupi in Italia (e il monitoraggio ISPRA del lupo)

Quanti sono i lupi in Italia? Il monitoraggio ISPRA del lupo dovrebbe finalmente fornire dati certi

Quanti sono i lupi in Italia? Lo dirà l’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale), che su incarico del ministero dell’Ambiente si accinge a produrre una stima aggiornata. In attesa del monitoraggio ISPRA del lupo, esistono  solo stime vecchiotte e piuttosto vaghe.

I dati più recenti sono nel “Piano di conservazione e gestione del lupo in Italia”, elaborato dal ministero dell’Ambiente nella primavera 2019. Ne esiste solo la versione ufficiosa, poiché la Conferenza Stato Regioni finora non l’ha approvato. Alcune Regioni puntano i piedi perché il Piano non prevede abbattimenti.

il Piano riferisce il monitoraggio 2017-18 effettuato dal progetto UE ormai concluso Life WolfAlps, che ha individuato sulle Alpi 46 branchi di lupi più alcune coppie e individui solitari. I branchi sono soprattutto in Piemonte e Valle d’Aosta (rispettivamente, 33 e 4), ma sono presenti anche sul resto dell’arco alpino. In totale, i lupi sono almeno 293.

Per gli Appennini, il Piano fornisce solo una stima: probabilmente 1580 lupi, o comunque un numero presumibilmente oscillante fra 1070 e 2472.

Queste stime, oltre ad essere un po’ datate, non tengono conto di fenomeni recenti come la presenza dei lupi in Pianura Padana.

Il Piano stima che ogni anno gli uomini uccidano, direttamente o indirettamente, il 15-20% dei lupi presenti in Italia: bracconaggio, bocconi avvelenati, investimenti stradali.  Segnala il problema dell’ibridazione con i cani randagi o inselvatichiti (“una concreta minaccia per l’identità genetica del lupo”), senza fornire cifre in proposito.

Con la parziale eccezione delle Alpi, dunque, tutto ciò che riguarda i lupi in Italia può essere solo dedotto o stimato con notevoli margini di incertezza. Il monitoraggio ISPRA del lupo dovrebbe finalmente fornire informazioni più solide.

Foto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *