Temperature dell’agosto 2020, il quarto più caldo almeno dal 1979

Temperature dell'agosto 2020, quarto più caldo dal 1979

L’estate è sembrata gradevole? E’ sembrata meno feroce rispetto agli ultimi anni? Mica tanto. Le temperature dell’agosto 2020 raccolte dal programma europeo Copernicus indicano che il mese, a livello globale, è stato il quarto agosto più caldo almeno dal 1979. Il mese precedente, il luglio 2020, è stato invece il terzo più caldo.

Questi dati non modificano sostanzialmente il trend secondo il quale il 2020 sembra proiettato a diventare l’anno più caldo, o il secondo più caldo, da quando si registrano i dati sulle temperature, cioè dal 1880 circa.

Copernicus prende in considerazione le temperature dell’aria al livello del suolo. Le temperature dell’agosto 2020 sono state più alte di 0,44°C rispetto alla media 1981-2020 per il mese. Sono anche state inferiori di 0,13°C rispetto all’agosto 2016, il più caldo nel dataset di Copernicus.

In Europa, a dimostrazione che l’estate non si è dimostrata clemente, in agosto le temperature sono risultate ancora più alte della media globale e hanno superato la media 1981-2020 di 1,1°C. Sono stati più caldi soltanto i mesi di agosto del 2018, 2003, 2010 e 2015. Il trimestre estivo (giugno, luglio, agosto) è stato complessivamente più caldo di 0,9°C rispetto alla media.

A livello globale, negli ultimi 12 mesi (settembre 2019-agosto 2020) le temperature sono state più alte di 0,64°C rispetto alla media 1981-2010. I 12 mesi terminati con il luglio 2020 sono stati più caldi di 1,3°C  rispetto alle temperature che si registravano prima della Rivoluzione industriale e del riscaldamento globale indotto dalle attività umane. Secondo l’IPCC, un riscaldamento superiore a 1,5°C rispetto alle temperature pre-industriali significa catastrofe climatica.

Foto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *